Caricamento Eventi

Il luogo segreto di Bianca

Visita guidata alla mostra”I Medici: gente del Mugello” nel Palazzo dei Vicari di Scarperia e alla Chiesa di Santa Maria ad Olmi (Borgo S. Lorenzo)

Sabato 18 maggio 2024, ore 10:00, Ritrovo a Palazzo dei Vicari Scarperia

Prenotazione obbligatoria allo 0558468165 / costo € 10,00

La mostra “I Medici: gente del Mugello – Ritratti di famiglia dalle Gallerie degli Uffizi” ha evocato la lunga e diffusa presenza medicea nelle campagne e nei paesi del Mugello, terra di origine leggendaria della Casata. La mostra, inaugurata nel maggio del 2023, ha avuto un successo straordinario presso il Palazzo dei Vicari di Scarperia (Fi). I molti visitatori, gli eventi collaterali e una fascia di pubblico interessato molto varia – dai bambini agli stranieri – confermano che la connessione tra la famiglia Medici, e i suoi artisti, e il territorio del Mugello è viva e interessante per il pubblico; inoltre, il trecentesco Palazzo dei Vicari si è dimostrato un “palcoscenico” perfetto per la mostra, data la sua connotazione sia artistica che di significativo luogo del potere politico di Firenze. E così, all’interno di questo percorso, il “Ritratto di Bianca Cappello” di Alessandro Allori e bottega, costituisce una preziosa testimonianza della presenza sul territorio del Mugello non solo dei personaggi raffigurati, ma anche di importanti maestri dell’arte figurativa che lavorarono nel territorio.

Se parliamo di “ritorno” al luogo d’origine, il ritratto di Bianca Cappello si trova in quella terra che l’ha nascosto dalla damnatio memoriae che il Granduca Ferdinando ha riservato ai ritratti della Granduchessa. L’affresco, proveniente dalla Chiesa di Santa Maria a Olmi a Borgo San Lorenzo, è la testimonianza della permanenza dei Granduchi nel Mugello, in particolare nella villa di Cafaggiolo, e l’opera di un artista del calibro di Alessandro Allori. Il ritratto ben si congiunge ai pellegrinaggi di Bianca Cappello nelle chiese del Mugello, soprattutto in quella di Santa Maria ad Olmi, nella quale pregava l’immagine della gravidanza di Maria nella speranza di dare un erede a Francesco I.

Condividi questo post, scegli la tua piattaforma!

Titolo

Torna in cima